E’ Morto Hosni Mubarak…

Con tutti i suoi gravi limiti, il Regime di Mubarak aveva plasmato un Egitto in Pace con se stesso e soprattutto con Israele. La cosiddetta “Primavera Araba” e la morte del Rais rischiano di portare il Paese più antico del Mondo nel caos islamista, anche grazie alla inconsistenza dell’Occidente rappresentato da Obama e dagli attuali Leaders europei…

Grazie al “Dittatore-Faraone” l’Egitto, il Paese più grande e popoloso del Medio Oriente, aveva rinunciato ad ogni “santa” ostilità nei confronti di Israele. Oggi quello stesso Egitto, il Paese più antico del Mondo, è nel caos ed è facile preda dei fondamentalisti islamici. Un sincero amico dell’Occidente è stato sacrificato dai Leaders americani ed 

europei sull’altare di facebook, poichè questi ultimi più che capirne di Politica Estera, si intendono di Social Network, e non volevano sfigurare davanti ai coglioni-elettori che condividevano banalità catto-progressiste da liceali blaterando sulla cosiddetta “Primavera Araba“. Israele è accerchiata, come i pochi eroici Cristiani che vivono nel Delta del sacro Nilo. Muore un Dittatore, discusso e discutibile, ma un Gigante della Storia rispetto agli attuali ciarlatani ed effimeri Leaders della Politica Internazionale costruita su Twitter…

Explore posts in the same categories: Mondo

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: