Hanno vinto i Magistrati…

In tutto questo casino solo una categoria di persone in Italia può essere contenta di quello che sta accadendo. Sono i soliti Magistrati che dettano l’agenda Politica, dispensano insegnamenti Morali, suggeriscono il Gossip per le trasmissioni televisive pomeridiane e serali. E non hanno perso un briciolo del loro Potere e dei loro Privilegi…

Il Governo Tecnico ha deluso tutti. Dopo Mesi passati a blaterare inutilmente di sobrietà e di ritrovata credibilità internazionale, restano solo macerie fatte di tasse. Non bastano i ridicoli sermoni di Casini, Napolitano e della stampa compiacente e servile. I Tecnici e chi tanto li ha voluti, per non dire imposti, hanno fallito per una ragione evidente: sono inutili. Ci dicevano che finalmente “i Tecnici faranno quello che i Politici non sono in grado di fare. Infatti sono aumentate le Tasse e di Tagli nemmeno l’ombra. Esattamente quello che facevano i Politici e forse perfino peggio…

E’ divertente constatare che, come volevasi dimostrare, senza Berlusconi nessuno sa più cosa dire, cosa fare, con chi prendersela. Bersani bofonchia ogni tanto qualcosa, Fini è sull’orlo del pensionamento anticipato, Casini sembra Prodi a forza di dire scerietà, gli antiberlusconiani da operetta adesso si fanno chiamare l’antipolitica e se la prendono con tutti, anche con chi li ha creati e vezzeggiati fino ad ieri ed oggi li disconosce.

Hanno vinto i Magistrati. I tempi della Politica sono dettati dalle Procure come e forse più che negli anni ’90 perchè all’orizzonte non si vede nessuna Forza Italia pronta ad irrompere sulla scena. Addirittura oggi i Magistrati non solo dettano l’agenda politica del Paese ma anche quella interna a ciascun PartitoAnche questa Legislatura si concluderà senza nessuna Riforma della Giustizia nonostante anche quest’anno l’Italia sia citata come il Paese con il peggior sistema giudiziario del Mondo Occidentale. Tutte le Caste italiane stanno subendo, chi più chi meno, un ridimensionamento nei loro privilegi, tranne i Magistrati, gli unici esaltati nelle loro virtù, guarda caso, dalla sedicente antipolitica che incombe minacciosa sui Partiti. E’ un trionfo…

Si parla tanto di Riforme, di Cambiamento, di un Nuovo Inizio ma il problema è sempre lo stesso da più di vent’anni. Senza una profonda riforma della Costituzione e della Giustizia, propedeutiche a tutte le altre, non si va da nessuna parte. Da più di vent’anni il problema è questo. Anche quest’anno la soluzione spacciata è uccidere la Politica…il Vero Regime è già qui…

Explore posts in the same categories: (In)Giustizia

One Comment su “Hanno vinto i Magistrati…”

  1. andrea Says:

    l’antipolitica sono le segreterie dei partiti, fa ancora senso vedere persone che rimpiangono il più grande pifferaio della storia della repubblica. La memoria serve a tutti ma taluni pare le abbiano dichiarato guerra; I RICORDI DEL pifferaio POPULISTA di arcore CHE avrebbe sconfitto il cancro (passando per il falso milione di posti di lavoro, la crisi che è una invenzione della sinistra)? entro tre anni e, sotto il palco il tripudio dei fans, scene che fanno accapponare la pelle e che dovrebbero essere ripoposte ogni giorno affinche la memoria ritorni a scorrere nel proprio alveo …tangentopoli non ha mai segnato il passo, 20 anni dopo la corruzione e la malapolitica non la puoi attribuire ai magistrati, E’ DISONESTO e a nulla serve dichiarasi di parte, E’ DISONESTO E BASTA


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: