Prima comica conseguenza del SI: l’Italia rinuncia al Nucleare, il Giappone no…

_________________________________________________________________________________________________

Un Terremoto del 9° della Scala Ricther devasta il Giappone e causa uno dei più impressionanti Tsunami della Storia. Come conseguenza diretta della catastrofe l’Italia abbandona il Nucleare, il Giappone no. Non è uno scherzo ma solo una delle prime comiche conseguenze del disastroso risultato elettorale del Referendum…

________________________________________________________________________________________________

Lo Tsunami ha definitivamente travolto lo sviluppo dell’Energia Nucleare in Italia, e forse anche il Governo. Ma in Giappone sembra proprio di no. Sembra uno scherzo, invece è tutto vero. Mentre noi ci suicidiamo economicamente lasciando che un Referendum tanto truffaldino quanto pericoloso possa compromettere lo sviluppo del nostro Paese nei prossimi decenni, il Giappone invece continua sulla strada del Nucleare.

“…il ministro nipponico dell’Economia, il Commercio e l’Industria Banri Kaieda ha dichiarato che l’energia nucleare rimarrà senza dubbio una delle principali fonti di approvigionamento energetico del Paese…”

Insomma, il Giappone continuerà a sfruttare le sue Centrali Nucleari, la Germania ha dichiarato che invece le smantellerà, ma nel 2022, e l’Italia continua ad essere circondata da Centrali Nucleari francesi, svizzere perfino croate: stesso rischio ad un prezzo della bolletta più elevato. Eppure c’è chi in piazza festeggiava. Vorremmo tanto sapere perchè…

Bookmark and Share
Explore posts in the same categories: Bufale Sinistre

2 commenti su “Prima comica conseguenza del SI: l’Italia rinuncia al Nucleare, il Giappone no…”

  1. Nexus Says:

    Simpatico quel mostro ! Cosa è, un tyrannosaurus rex o Celentano ?

  2. Andrea Says:

    Non ci pensare più…mettici una pietra sopra.
    A proposito, ma voi Lucani la benzina la pagate meno…visto che avete i pozzi petroliferi ..o L’Eni (società privata) vi fa pagare la “bolletta ” come a tutti gli altri???
    Privatizzare e bellissimo, e conviene tanto,vero?


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: