Una comica continua: Il Corriere.it

_________________________________________________________________________________________________

Oramai nei nostri “Preferiti” sia come esempio dei Siti Internet antiberlusconiani che come degni esempi dello scarso livello dell’attuale “libera” informazione italiana…

_________________________________________________________________________________________________

Come commenta il “nuovo” e più che presunto “Scandalo” calcioscommesse il sito internet del sedicente quotidiano moderato e super partes italiano? Ecco…

“Mio Dio, mi pento e mi dolgo…” Eppure sono i primissimi a notare tutte le presunte “blasfemie” del Premier…ma continuiamo. Una “notizia” davvero importante? Eccola secondo Il Corriere.it…

Qui dobbiamo dire che va a pari-merito nel ridicolo con la UE stessa. E’ la UE che si ricopre di ridicolo molto più di chi così commenta simili sue iniziative, decisioni o annunci. Ma andiamo avanti…

Solo un incidente lessicale“…poveri tesorucci! Tutto chiarito, avanti con il “vento che cambia” ma che fa rimanere Il Corriere.it il sito internet di “informazione” più ridicolo che ci sia…

Bookmark and Share
Annunci
Explore posts in the same categories: Cose Così

6 commenti su “Una comica continua: Il Corriere.it”

  1. andrea Says:

    Incredibile….il “liberale” Silvio scaricato anche da Confindustria azionista del “corriere della sera”

    • Nexus Says:

      Scusa, mi dici quando mai mai i VERTICI di confindustria sono stati con Berlusconi ? Ricordi l’infuocato intervento a confindustria durante la campagna elettorale 2006, con la polemica contro Della Valle e Montezemolo, allora presidente ? I Vertici e la base degli imprenditori sono cose ben diverse, infatti quest’ultimi applaudirono ed osannarono il cavaliere per il suo intervento, e della Valle si dimise dal suo incarico in confindustria.
      Prima anche D’Amato, dopo un primo periodo di vicinanza, si era allontanato da Berlusconi. E adesso la Marcegaglia la stessa cosa.
      Per quanto riguarda il Corriere, che non ha mai avuto in simpatia Berlusconi è noto, a partire dal ’94. basta guardare la lista dei direttori degli ultimi 17 anni.

      • andrea Says:

        anche se confindustria NON AMASSE ALLA FOLLIA Berlusconi non è da considerarsi un oltraggio al presidente del consiglio..confindustria, eccetto quell’episodio di Della valle ha sempre riso tanto delle barzellette del premier in conferenza a casa Confindustria, ha inoltre applaudito ai piagnistei da perseguitato della giustizia davanti alla platea degli industriali…il dato è che Berlusconi ha scelto di fare quello che ha sempre fatto, IL MONOPOLISTA, trascurando le “esigenze” degli industriali…POI..che il corriere abbia remato contro Berlusconi, è una balla gigantesca…DE BORTOLI è la quintaessenza del giornalista “SENZA DOMANDE DA FARE”, ..solo da qualche giorno il giornale degli INDUSTRIALI ha tirato fuori un labile spirito critico verso mister B

      • Nexus Says:

        “applaudito…davanti alla platea degli industriali…” ? E’ quello che ho detto, i vertici stanno da una parte, gli imprenditori dall’altra.
        Il Corriere, a parte qualche editorialista, tiene sempre una posizione anti-cavaliere. Basta ricordare l’endorsement a favore di Prodi fatta dal direttore Mieli, quello a favore di Veltroni da editorialista e la rivolta di quasi tutta la redazione contro Ostellino pochi mesi fa. E poi basta semplicemente leggere qua e la quel giornale !
        Ad ogni modo, a mio parere il Corriere è pronto a sostenere Montezemolo, il figlio della Fiat, qualora decidesse di candidarsi.

      • Andrea Says:

        Del corriere ricordo De Bortoli Galli della loggia, e PierLuigi..non ricordo il cognome…tenerissimi con Berlusconi…forse confindustria è diventata comunista…(TAVARIZ Luka Montezemolov, Emma marcegaglyaskava)….o forse si sta preparando il dopo berlusconi, infatti qualche berluskones sta progettando il proprio futuro con altre casacche ma con lo stesso piglio servilista

  2. Nexus Says:

    Forse ti sei sbagliato, questo è il Corriere dei Piccoli…


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: