Immigrati Economici

______________________________________________________________________________________________

Questa la definizione dei Governi Europei dei disperati che naufragano sulle coste italiane. Nessun rispetto e nessuna comprensione non solo nei confronti degli epocali avvenimenti nel mondo arabo, ma anche totale assenza di senso del ridicolo. Quando queste alte considerazioni politiche arrivano poi da chi bombarda la Libia “per motivi umanitari”, è davvero difficile mantenere la calma…

____________________________________________________________________________________________

La posizione di Malta e dell’Italia è rimasta isolata. La Spagna per adesso ride ed approva, ma in cuor suo trema. La UE naufraga nella prima, vera, decisione politica della sua Storia. I Tunisini? Sono tecnicamente “Immigrati Economici”. Parola del Ministro degli interni teutonico. Che l’Italia provveda da sola e che il Cielo l’assista. Del resto, un Paese con 60 milioni di abitanti può assorbire 1 milione di profughi, come diceva l’ineffabile Ministro degli Interni gallico qualche tempo fa. Devono dimostrare di avere almeno 60 Euro al giorno, sennò li riportiamo a Ventimiglia. Lo ha detto il trattato di Schengen. Insomma: cazzi vostri.

Noi, nel nostro piccolo dicevamo poco tempo fa: Fare presto, fare da soli. Avevamo ragione. Forse perchè conosciamo da tempo e da tempo disprezziamo l’Europa degli ipocriti. Delle Caste e delle Elites burocratico-economiche. Insomma adesso, nonostante la italiota Opposizione tanto filoeuropea quanto antiberlusconiana, dobbiamo fare da soli. Ma stavolta non ci sono e non potranno esserci titubanze dettate dai “moniti della UE”. Checchè ne cianci Napolitano.

Paradossalmente, è meglio così. Che l’Italia ne approfitti per fare un pò di pulizie interne in nome del Trattato di Schengen e delle sua interpretazioni. Che l’Italia ne approfitti per rimandare a casa loro un pò di delinquenti balcanico-maghrebini in nome del rispetto dei Commi e delle Virgole. Questo lo “spirito” di Schengen secondo i tromboni europei. Applichiamolo in pieno…e mandiamo fuori dalle balle prima i clandestini, e poi la UE.

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Mondo

4 commenti su “Immigrati Economici”

  1. andrea Says:

    La questione dei “bombardati in casa propria per scopi umanitari” ( stiamo ammazzando un mare di gente in Iraq Afghanistan ecc ) e non solo quelli ma anche gli immigrati in Italia che aiutano confindustria nell’alleggerimento del costo del lavoro, ha fatto crollare l’apparato propagandistico del governo Italiano, basato sul falsissimo motto sulla sicurezza. L’Italia è il paese della U.E. con minor numero di immigrati sul territorio, a Brussel lo sanno bene e quanto pare sanno fare pure i conti

    • Nexus Says:

      Gli immigrati tunisini vogliono andare di loro volontà in Francia e Germania.

      • andrea Says:

        Certo dicevano cosi anche gli albanesi kossovari kurdi cinesi senegalesi…quello che dice la stampa di proprietà di berlusconi è merda secca, vale niente, solo spazzatura…ti sembra possibile che un clandestino possa concepire nella propria mente l’attraversamento in treno di un intero stato, nella condizione di clandestino, per entrare in un altro stato, sempre in condizione di clandestino? Per questo Berlusconi ha escogitato il “lasciapassare provvisorio ” bocciato immediatamente dalla U.E. e se tale progetto fosse stato concepito dalla mirabile mente della premiata ditta Maroni-Berlusconi? Ovvero la volontà di spedirli in tempi brevi oltre confine? Immaginate se i leader degli altri paesi UE questo interrogativo non se lo son posto

      • Nexus Says:

        Non lo dice la stampa berlusconiana, lo dicono loro stessi intervistati da qualsiasi tv o giornale che vogliono andare fuori. I tunisini hanno motivi familiari, storici, linguistici per andare in Francia, dove ne vivono già centinaia di migliaia.
        O pensi che quelli che vanno a Ventimiglia li ha pagati Silvio ?


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: