Torniamo alla CEE, aboliamo il Trattato di Schengen…

______________________________________________________________________________________________

La Comunità Economica Europea era un organismo che coordinava le politiche economiche di tutti gli Stati del Vecchio Continente. Per certi versi è stato un successo. La UE invece è solo una illusione delle Elites Radical-Chic europee prive di anima, idee e soprattutto esperienza di vita…

______________________________________________________________________________________________

Il Continente Europa Occidentale – NATO  allargato ad alcuni dei vecchi Paesi europei ex Comecon – Patto di Varsavia può continuare ad esistere ed anzi può annoverare alcuni successi nella sua Politica. E’ giusto che l’Europa agisca sul piano della programmazione economica come un soggetto unico per poter affrontare la concorrenza delle superpotenze USA e Russia e delle nuove stelle della economia mondiale come la Cina, l’India ed il Brasile. La moneta unica anche se discussa ed imposta in modo grossolano e stupido da parte delle elites di Bruxelless, è comunque una conquista da mantenere. Così come i meccanismi di reciproco aiuto e reciproco controllo economico che in tempi di crisi possono aiutare che sbaglia e spronare chi imbroglia.

Per il resto, è tutta una cazzata. Una sciocchezza. Una disfatta evidente…

La UE dovrebbe prevedere una comune Politica Estera. La quale non è una cosa fra le tante ma la cosa che definisce l’essenza stessa di uno Stato, di una Alleanza. La UE dovrebbe prevedere una Politica Militare unica. Che è la conseguenza logica del primo assunto e che è la espressione più evidente, purtroppo, della condivisione o no di determinati valori o interessi rispetto agli altri. La UE dovrebbe avere una comune Radice Culturale, che definisce l’unione dei Popoli che ne fanno parte. Una UE che non ha ancora il coraggio di ammettere le proprie radici Giudaico-Cristiane non è una entità culturalmente definibile o forte.

Insomma la UE non esiste. Esiste solo l’Erasmus-orgasmus e la Casta di  Bruxelless. Esiste, per certi versi, ancora la CEE sebbene oramai nelle mani di poche Lobbies finanziarie e politiche (da combattere). Ma per fare una Unione degna di questo nome bisognerebbe avere una causa, una anima in comune. Cioè esattamente quello che tutti gli Stati boicottano e contrastano. Allora è meglio dividersi. Tornare alla CEE ed abbandonare una UE già morta da sola. E soprattutto cancellare quello che tutti considerano, all’unanimità, la causa prima ed ultima della fine della UE e cioè il Trattato di Schengen…

Uscire dalla UE? No, ritrasformarla upgradando quello che era prima, cioè conservando i meccanismi economici di mutua assistenza e controllo,  che nel Mondo globalizzato possono essere di aiuto a tutti gli Stati. Abolire Schengen? Immediatamente…se non ora, quando?…

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: