Il PD ridicolo: “Lampedusa? Un Complotto del Governo!”

______________________________________________________________________________________________

Il Pd se non ci fosse bisognerebbe inventarlo per amore del cabaret. Due Senatori sedicenti democrats affermano che il Caos a Lampedusa è stato creato ad arte dal Governo. Il perchè sapranno spiegarlo solo loro ai loro elettori ossessionati.

______________________________________________________________________________________________

Le rivoluzioni nel maghreb e nel mondo arabo, la crisi libica e la guerra, l’ondata epocale di sbarchi di disperati. Non  una convulsa fase storica che porterà cambiamenti epocali nel Mediterraneo ma solo un complotto del Governo Berlusconi. Uno scherzo? Niente affatto, è solo la denuncia di due Senatori del PD evidentemente adirati per il fatto che i lampedusani hanno accolto il Premier con applausi e con molta speranza di una soluzione e non a fucilate come avrebbero desiderato loro.

“Visitando ieri e oggi Lampedusa è lampante l’intento criminale del Governo di far “scoppiare” l’isola: è stato fatto tutto in modo voluto per far precipitare la situazione e per esacerbare gli animi della popolazione residente”

Accidenti. E, di grazia, perchè il Governo Berlusconi avrebbe ordito questa oscura macchinazione ai suoi stessi danni?

“Gli operatori  si stanno spendendo senza risparmio per assistere gli immigrati in una situazione di difficoltà estrema e che sarebbe stata affrontabile con un piano di trasferimenti rapido, ma che invece, come abbiamo potuto toccare con mano, è stata creata ad arte per alimentare un ingiustificato allarme nell’opinione pubblica, sulla pelle degli immigrati e dei lampedusani”

Ecco! Per creare allarme sociale. (Cioè quello che il PD fa di mestiere). I due Senatori, come tutto il PD, da tempo non vivono nella realtà ma in un mondo virtuale fatto da trasmissioni televisive, gruppi su Facebook, covegni e manifestazioni di “indignati” di professione. Non bastavano un paio di trasferimenti rapidi per risolvere una situazione che non è normale ma eccezionale. Non si ordiscono complotti  contre se stessi, perchè chi ci perde in questa situazione è solo l’attuale Governo. Questo a patto di ragionare in modo normale, non come quelli del PD…

In realtà nell’Opposizione sono delusi dal fatto che la Sarkoguerra non va tanto bene. Riprendono quota le proposte italiane di soluzione Diplomatica. In più tutta l’opinione pubblica italiana è schifata dal comportamento della UE e della Francia più che di quello (comunque colpevole) del Governo. Infine sono terrorizzati dal buon senso degli italiani e dei lampedusani che hanno accolto il Premier con ottimismo e speranza e non con contestazioni o insulti. Fin’ora il Governo ha agito tardi, ma è presto per dire se ha agito male, e comunque ad una emergenza epocale si risponde con quel senso di unità patriottica celebrato pochi giorni fa, non favoleggiando stupidamente di Complotti che al massimo possono esistere nella zucca vuota degli showman anti-cav…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

3 commenti su “Il PD ridicolo: “Lampedusa? Un Complotto del Governo!””

  1. andrea Says:

    nessun complotto ..è tutto sotto la luce del sole, berlusconi non è nuovo a nulla che la mente umana puo’ immaginare…dopo le piste ciclabili a San ferdinando di Puglia, i prati inglesi in abruzzo ecco la “continuità” delle sue cazzate quotidiane…il verde a Lampedusa. Solo un cazzaro potrebbe sostenere che su un isola spazzata dal vento possono fiorire prati e boschi, ignorando che i contadini di una volta costruivano intorno alle piante di arancio robusti muri di protezione. Per il resto ancora il solito Berlusconi del “sepercazzola” …accordi bilaterali con la tunisia (…) intende riprorre il modello Libia anche da quelle parti?

  2. Nexus Says:

    In realtà i complotti denunciati oggi dall’opposizione sono 3.
    1° complotto: il governo crea il caos a Lampedusa per fomentare la rabbia della gente (non si capisce cosa ne guadagna).
    2° complotto: Berlusconi va a Lampedusa per attirare l’attenzione su di se e allontanarla dal parlamento dove ci sono in discussione leggi sulla giustizia.
    3° complotto: La Russa permette che i “viola” si avvicinino alle porte del parlamento per ricevere insulti e lancio di oggetti, per poi entrare in aula e fare la vittima.
    Ci manca solo che dicano che Berlusconi ha provocato lo tsunami per distrarre la stampa dai suoi processi…

    • andrea Says:

      ILe conicidenze è vero sono alquanto sospette ( due in pochi giorni) ..ma siamo abituati… sarebbe cosa strana vedere ad esempio Berlusconi fare il presidente del consiglio e non solo l’aggiustatore dei propri interessi privati..MA, ritorno a dire questo è tutto merito della “”SINISTRA”…Berlusconiana che di giorno litiga col Gomorreiano di notte stla programmi e studia strategie insieme a lui…UN TEATRINO squallido


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: