Questa non è Cultura…

_______________________________________________________________________________________________

L’Italia dovrebbe destinare molti più fondi per la salvaguardia del suo patrimonio architettonico, paesaggistico e storico, non per salvaguardare lo stipendio assistito di attricette, registi e sedicenti artisti da strapazzo che imperversano più nei comizi politici che in film o dischi di valore internazionale…

_______________________________________________________________________________________________

Basta con questa storia dei “Tagli alla Cultura”. Il ripristino dei fondi del FUS è uno scandalo. Il Governo sbaglia. Perchè sarà quasi tutto utilizzato per sovvenzionare ulteriormente il postribolo di attrici ed attori, registi e fotografi, sceneggiatori e cantanti lirici e non che da anni non produce film o musica di livello ma che con una presunzione incredibile ama autodefinirsi “Mondo della Cultura”. Il tutto con un aumento del prezzo della Benzina per tutti noi…

Questi buffoni non fanno Cultura ma campano alle spalle del Paese da troppo tempo perdipiù senza produrre nulla di artistico. Quasi tutti figli dei padri, quasi tutti amici degli amici, quasi tutti mediocri  ma molto presuntuosi e molto attivi specialmente dal punto di vista politico. Noi pagheremmo volentieri molte più tasse se queste servissero a sovvenzionare il restauro dei nostri monumenti o dei nostri teatri o la salvaguardia del nostro paesaggio. Avere l’aumento della benzina per pagare lo stipendio al Commissario Montalbano fratello del presidente della Provincia di Roma, è francamente troppo. Questa non è Cultura e loro non sono altro che dei giullari di Regime, perdipiù scadenti e culturalmente inconsistenti…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

5 commenti su “Questa non è Cultura…”

  1. andrea Says:

    Oggi voglio istruire qualcuno: Il sindacato è finanziato dai propri tesserati …non ha finanziamenti pubblici previsti dalle finanziarie, come ad esempio il foraggiamento agli editori. Alcuni editori: Berlusconi, Caltagirone, Ligresti, Ubi, angelucci, De Benedettis, Confindustria

  2. Nexus Says:

    Finanziamento pubblico ai giornali ?
    Ne penso esattamente come al finanziamento pubblico ai partiti e ai sindacati: male !

  3. andrea Says:

    cosa ne pensi del finanziamento pubblico ai giornali?

  4. Nexus Says:

    Erano meglio Bud Spencer e Terence Hill !


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: