Scandaloso: mentre l’Italia distribuiva aiuti umanitari, la Francia distribuiva bandierine per farsi propaganda…

______________________________________________________________________________________________
Il comportamento della Francia è assolutamente ingiustificabile. Una prova di ipocrisia e di cinismo assolutamente fuori luogo in un momento come questo. La cosa più incredibile è che in Italia c’è ancora qualcuno che ha il coraggio di esaltare queste false “superpotenze” al solo scopo di denigrare l’attuale Governo. Sono loro la vera “italietta” che a noi non piace, ma che piace tanto in Europa…
______________________________________________________________________________________________

E c’è ancora chi le chiama Superpotenze. E c’è chi ha ancora il coraggio di dire che sono questi i Paesi più evoluti di noi e da cui noi dovremmo prendere esempio. Quando il nostro Paese sbaglia è giusto criticarlo. Ma quando l’antiberlusconismo arriva ad annebbiare cervello e coscienze, beh, quella si che è italietta. Quello che ha combinato la Francia durante la Crisi Libica è solo una dimostrazione di incompetenza, cinismo e ipocrisia. E non è che la Gran Bretagna o gli USA si siano comportati tanto meglio…

Non hanno mosso un dito in Tunisia, non stanno facendo niente in Algeria ed in Marocco, loro ex-colonie e Paesi dove loro hanno maggiori investimenti economici. Quei regimi non si toccano, lì è giusta una soluzione diplomatica e pacata.

La loro priorità, improvvisamente, diventa la Libia e da soli, senza consultarsi con nessuno, riconoscono i ribelli della Cirenaica come rappresentanti legittimi di tutta la Libia. E con quale diritto? Come se io riconoscessi i Baschi rappresentanti di tutta la Penisola Iberica. Sospetto oltre che stupido.

Senza consultare i Paesi con i maggiori interessi e contatti sia Diplomatici che economici, invitano Gran Bretagna ed Usa ad un vertice ristretto per decidere un intervento militare. Perchè non fidarsi non solo di noi, ma anche della Russia che con tutto il rispetto di cose libiche ne capiamo un pò di più? Sospetto ed arrogante.

Senza avvisare nessuno, nemmeno Washington, iniziano i Raid aerei sulle forze di Gheddafi a terra. Rifiutano un comando unitario. Annunciano al Mondo che loro sono i liberatori della Libia e che i ribelli della Cirenaica sono i rappresentanti di tutto il Popolo libico. Incredibile.

Ancora più vergognoso e non smentito perchè facilmente verificabile: mentre l’Italia mandava aiuti umanitari la Francia, non stiamo scherzando, mandava un aereo carico di bandierine francesi a Bengasi da distribuire tra la gente all’indomani della risoluzione dell’Onu. Tutti in piazza a gridare “Sarkozy” ed a sventolare tricolori francesi. Oltre che meschino è di un cinismo allucinante.

Si scopre adesso che in questi anni il corteggiamento della Francia a Gheddafi è stato assillante. Si scopre adesso che la Francia voleva vendere il Nucleare alla Libia. Si scopre che Gheddafi aveva pagato la campagna elettorale a Sarkozy. Si scopre che agenti inglesi e francesi da tempo si erano infiltrati in Libia per cercare di “pilotare” la rivolta in sensa favorevole ai loro interessi. Si scopre che nonostante la Francia e la Gran bretagna avessero corteggiato Gheddafi in modo molto più vergognoso di quanto non abbia fatto l’Italia, la stampa anglo-francese da mesi martella la loro opinione pubblica solo su Berlusconi e le amazzoni del Raìs…e questi sarebbero Paesi da cui noi dobbiamo imparare qualcosa?

Adesso che l’intera Europa e gli USA stanno manifestando tutto il loro fastidio verso l’arroganza francese sarebbe ora di ragionare su cosa resta dell’Europa, su cosa resta delle ex-superpotenze ottocentesche di Francia e Gran Bretagna ma soprattutto di cosa bisogna ancora fare per far capire agli antiberlusconiani che l’Italia avrà tanti difetti ma non ha molto da imparare daglia altri e che sbattere i pugni sul tavolo per difendere i nostri interessi nazionali non è dimostrazione di provincialismo, ma solo legittima difesa contro chi all’Europa ci crede meno di noi…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Cose Così

4 commenti su “Scandaloso: mentre l’Italia distribuiva aiuti umanitari, la Francia distribuiva bandierine per farsi propaganda…”

  1. andrea Says:

    Non ci sono dubbi; è una congiura comunista…Silvio vi bacchetterebbe! Insomma in tutti questi anni ( il feticcio anticomunista) non vi ha insegnato niente????


    • Ma tu un comportamento simile (che è sotto gli occhi di tutti e che ha imbarazzato perfino la Germania e gli USA) come lo giustifichi?

      • andrea Says:

        strano se….si considera che le multinazionali (1) a marchio italiano hanno gli stessi padroni di quelle francesi…dato che questa è una guerra nel quale i mandanti sono le multinazionali bada bene, non gli interessi di stato come tu affermi, la questione mi lascia del tutto indifferente
        (1) tanto per il petrolio quanto per il nucleare

  2. Nexus Says:

    Se fosse vero che UK e Francia hanno fomentato le rivolte, preparate da mesi, allora saremmo veramente di fronte ad una guerra anti Italiana fatta dai nostri vicini di casa europei.


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: