FLi ossessionata dagli Uccelli…

______________________________________________________________________________________________

Da quello del Premier ai Falchi che hanno ridotto FLi a solito partitino antiberlusconiano. Dalle Colombe che vogliono ricucire, ma non hanno ancora deciso con chi, al Gabbiano di Briguglio, che vola dritto tra le braccia di Di Pietro…

______________________________________________________________________________________________

Qualche anno fa ci fu la solita manifestazione antiberlusconiana. Una di quelle solite, che immagina di essere l’ultima, epocale, quella decisiva ed invece ci si dà tutti appuntamento al mese prossimo. Come oggi, insomma. Si era nel pieno del Caso D’Addario, e già allora si parlava del Premier puttaniere e della sua prostata. Poi quella inchiesta è finita per travolgere il PD pugliese e nessuno ne vuole parlare più, ma lasciamo perdere.

All’epoca ci fece molto ridere il fatto che le adesioni a quella ennesima piazzata erano le più improbabili, dai circoli arci a Legambiente (come se c’entrasse qualcosa) ed, appunto, alla LIPU, la Lega Italiana Protezione Uccelli. Già allora noi notammo l’incredibile comicità involontaria della situazione. A parte il fatto che non si riusciva a capire cosa c’entrassero le associazioni animaliste ed ambientaliste con una manifestazione di puro e fine a se stesso antiberlusconismo, era troppo ridicola la partecipazione di una associazione in difesa degli uccelli mentre si parlava costantemente di quello del Premier.

Oggi siamo suppergiù sulla stessa falsariga. Dentro FLi non bastava la differenza tra Falchi e Colombe, ci mancavano anche i Gabbiani, sempre in un momento politico dove al centro dell’attenzione delle Opposizioni rimane il volatile del Cavaliere. Briguglio dice che lui andrà oltre (e te pareva), e che da adesso sarà un Gabbiano…

“Mi dimetto da falco anche se non divento colomba, da oggi vorrei essere un gabbiano, come quelli di una volta, alla Jonathan Livingston”

Molto poetico. Purtroppo però nell’articolo di Andrea Indini si è già rilevata l’ennesima gaffe. Il Gabbiano è il Simbolo dell’Italia dei Valori. E scorrendo le dichiarazioni degli ultimi Mesi di Briguglio, come quelle di Granata e Bocchino, ci sembra che parlare di Gabbiani sia solo un lapsus freudiano dell’oramai caotica e fuori controllo Futuro e Libertà…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Cose Così

One Comment su “FLi ossessionata dagli Uccelli…”

  1. Pippo Says:

    Prendiamola per il lato commerciale.
    Proponiamo a qualche volonteroso imprenditore di mettere sul mercato un infallibile mezzo per combattere l’ossessione FLIista:
    mutande con corazza posteriore di lamiera. Naturalmente firmate.


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: