Il Prodino

______________________________________________________________________________________________

Ritorna il “boiardo” della Prima Repubblica più amato dai Poteri Forti, ma solo per sponsorizzare, ad uso e consumo interno, la candidatura di Rosy Bindi a Leader del rottamatissimo PD. Millanta meriti, conoscenze e dimostrazioni di affetto da parte della “gente”, ma nessuno lo candida nemmeno a Sindaco di Bologna…

______________________________________________________________________________________________

Torna Romano Prodi, quello che ha sdoganato Gheddafi ma fa finta che nessuno se ne ricordi. Quel politico che ha inaugurato nel ’96 la Politica ad personam nominando Ministro della Giustizia il suo Avvocato e poco dopo Ministro dei Lavori Pubblici il PM che voleva sbatterlo in Galera. Tanto per schiarirvi un pò la memoria.

Il Prodino, il Premier che mandava a prendere i Senatori in Argentina con i voli di Stato per garantirsi la Fiducia, quello che criticava un provvedimento di Berlusconi sulla Donazione e Successione dopo averne usufruito, quello che l’Alta Velocità potrebbe dire tutto ma nessuno ha il coraggio di dire qualcosa, quello che era come Cagliari solo che Cagliari “è stato suicidato” e lui è diventato Presidente del Consiglio…Insomma quello che nemmeno a Bologna il suo Partito vuole Sindaco e che Veltroni in Campagna Elettorale sempre a Bologna  nel 2008 faceva parlare dopo la Mezzanotte perchè se ne vergognava, torna a rilasciare interviste e dichiarazioni.

Sintomo più di un PD alla frutta che di un Prodi in grande spolvero. Il Corriere della Sera, ex grande quotidiano italiano, da un pò sempre più quotidiano del PD, fa al sedicente Professore una “marchetta” che nemmeno il TG3. Più patetica che di parte. Già dal titolo facciamo fatica a capire se siamo su Scherzi a parte o sul sito web del Corriere: ” Devo andare a Messa la mattina presto”, sennò troppa gente mi ferma e mi prega in ginocchio di tornare al Governo, dice lui. Ora, trattenendo i conati di vomito e le risate, perchè nemmeno sul TG4 si sentono marchette simili per Berlusconi, leggiamo “l’articolo”

“Ormai non posso nemmeno scendere in strada. La gente mi riconosce e mi chiede: Torna, torna. Lunedì mattina ero a Mantova e sono andato alla messa del mattino, per evitare di essere avvicinato. Ma in quel caso un gruppo di fedeli anziani mi ha circondato e mi ha chiesto di tornare a guidare questo Paese». È quanto racconta Romano Prodi in una intervista a Famiglia Cristiana

Orbene, già  capiamo che dietro a tutta questa bufala c’è Famiglia Cristiana, il giornale catto-comunista per eccellenza che se non fosse per i poveri chirichetti mandati a fare il porta a porta non venderebbe nemmeno una copia per quanto è schierato ed oramai manifesto di una estrema minoranza bigotta e sinistroide di pseudo-cattolici. Poi leggiamo con un pò di pena che il povero Romano viene avvicinato in una chiesa di provincia da gruppetti di pochi anziani che bofonchiano come lui che gli chiedono di “tornare”. Evidente segno che l’atmosfera è cambiata in questo Paese e che il Berlusconismo ha i minuti contati…

Poi capiamo cosa c’è dietro a questa ennesima marchetta del professore e del Corriere: la candidatura di Rosy Bindi…

“È venuto «da tempo» il momento per vedere una donna salire a Palazzo Chigi. «Anzi – ha detto l’ex presidente del Consiglio – direi che è proprio strano che questo momento non sia ancora venuto. Abbiamo una presidente di Confindustria donna, il segretario della Cgil donna, abbiamo avuto più di un presidente della Camera donna. Prima o poi arriverà. Pensi a quanto era lontana la Germania dall’avere un cancelliere donna!”

Che ragionamento profondo, che novità (se ne blatera da più di vent’anni, ma intanto nessuno, meno che mai il Centro-Sinistra candida donne)…

Un Prodino, un Prodi piccolo piccolo come sempre, che il suo Partito non candida nemmeno a fare il Sindaco di Bologna tanto è forte la sua influenza, tanto è estesa la sua popolarità. Un Prodi costretto a fare la Velina per Il Corriere della Sera ad uso e consumo interno del PD per cercare di tirare su la candidatura più improbabile ed improponibile che il PD potesse proporre in questi ultimi anni, quella della più bella che intelligente Rosy Bindi…

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Italia

5 commenti su “Il Prodino”

  1. Nexus Says:

    Prodi !
    Va bene che la gente ha la memoria corta, ma è possibile che qualcuno faccia finta di non ricordarsi dei governi Prodi ? Tutte le nuove tasse inventate sono state fatte sotto i suoi governi, è stato fautore di una politica europea folle e burocratica che ha fomentato quando era presidente della commissione europea. Un personaggio talmente senza dignità che dopo essersi fatto usare dai comunisti per poi prendere il suo posto (governo D’Alema), accetta di rifarsi candidare dagli stessi che lo mandano a casa di nuovo.
    Adesso va di moda osannare le donne a prescindere delle cose che dicono o che fanno, ma solo in quanto donne, e in questo la sinistra è maestra. Vogliono prendere i loro voti perchè rappresentano poco più della metà dell’elettorato ed allora strumentalizzano qualsiasi cosa per far apparire Berlusconi come un misogino maschilista che non è e che non è mai stato. Le donne presenti in questo governo sono di più di quelle che c’erano sotto la presidenza Prodi e ricoprono ruoli e guidano ministeri molto più importanti.
    Per non parlare del fatto che ha 3 figlie e che una di queste (Marina) l’ha messa a capo della fininvest ed è da anni l’unica donna italiana nella classifica delle donne più potenti al mondo. La sinistra ha già iniziato a prenderla di mira, unica donna che può essere insultata senza che si possa essere accusati di essere misogini.
    Pensate un pò che l’8 marzo, per la festa della donna, Rosy Bindi andrà a portare a palazzo chigi le firme degli italiani indignati dalle cene del presidente…

    • Giuseppe Del Giudice Says:

      Caro nexus, mandami qualche tuo articolo che te lo pubblico a tuo nome con grandissimo piacere…

      • Giuseppe Del Giudice Says:

        Mandamelo alla mia e-mail…quello che vuoi, così mi aiuti pure…

    • giovanni Says:

      si è vero Prodi ha introdotto nuove tasse..ma Berlusconi le ha mantenute, non l’ha tolte. Riguardo alle donne in politica confidiamo nelle new antry direttamente dal Bunga Bunga fans club…Ruby Ministra subito..e che Cettolaqualunque crepi d’invidia….RIDICOLI…RIDICOLI..RIDICOLI


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: