Più Bella che Intelligente


____________________________________________________________________________________________
Concita De Gregorio a Ballarò fa il riassunto delle sciocchezze e banalità condite con luoghi comuni con cui si sostiene la Sinistra da troppo tempo. Se questa è la parte migliore del PD e della Società Civile, Berlusconi può stare tranquillo per un altro decennio…
____________________________________________________________________________________________

Gheddafi? Solo un amico di Berlusconi. L’ENI e l’Energia? Un affare privato del Premier. I Libici? Arrabbiati con Silvio. Il Caos nel Nord-Africa? Colpa del Governo italiano. Davvero non si sapeva se piangere o ridere ieri sera guardando la bella direttora de L’Unità, ex-glorioso giornale comunista ridotto da Concita De Gregorio alla Novella 2000 del PD. Era disarmante osservare il livello assolutamente provinciale dei ragionamenti di chi dice di rappresentare, e noi speriamo non sia così, la parte intellettuale e più “europea” della nostra Sinistra.

Vorremmo noi ricordare qualcosa alla ossessionata direttora. Silvio Berlusconi non conosce solo Gheddafi e Putin, ma anche Bush, Obama, Merkel, Sarkozy e via discorrendo. Ha avuto elogi anche da Tony Blair nella sua biografia, nella quale si sfotteva Romano Prodi. Piuttosto dovrebbero preoccuparsi, dalle parti de L’Unità, di chi conosce Bersani o Rosi Bindi, e cioè nessuno. E’ la nostra Sinistra che non ha amici a parte gli Hezbolla, Fidel Castro e Chavez. Sono i sedicenti Leaders del PD che possono al massimo fare comizi in provincia. Loro, non saranno mai invitati a tenere un discorso al Congresso degli USA.

L’Energia, cara direttora, è l’argomento del futuro. Tutta la politica estera ruota attorno a questo fondamentale problema e specialmente quella italiana perchè il nostro Paese non è autosufficiente e perdipiù è l’unico senza Nucleare. Quando la sera torna a casa e si fa una bella doccia calda dovrebbe ringraziare i gasdotti russi e libici e chi ha fatto di tutto per potenziarli. L’energia non è “un problema di Berlusconi” ma degli italiani. Dire a chi lo ricorda “ci sono fonti alternative” dimostra solo la solita e spocchiosa ignoranza Radical-Chic di cui il Paese reale non ha assolutamente bisogno…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

One Comment su “Più Bella che Intelligente”

  1. Riccardo Says:

    E’ proprio vero l’energia è un problema di tutti,come è una responsabilità comune il suo corretto e civile utilizzo.E’ incredibile che si continui a parlare di nucleare una tecnologia antica che presenta gli stessi problemi dei combustibili fossili più altri inconvenienti di un certo peso, eolici geotermici fotovoltaici generatori alimentati dalle maree e altri ancora fanno anchesse parte del passato ma con un potenziale di crescita in termini di resa incredibile, già 20 anni fa con la tecnologia presente era possibile creare sistemi energetici più sostenibili, in Brasile, terra del sole, dove basta buttare un seme e sputarci sopra per veder crescere qualcosa ci sono persone che muoiano di fame,questo perchè,non’ostante l’umanità ha le conoscenze per coltivare e far crescere una pianta le persone che vivono in quei posti le ignorano, noi stiamo facendo la stessa cosa con l’energia tra 200 anni rideranno della nostra ignoranza, basta vivere nell’ignoranza cominciamo ad essere dei consumatori consapevoli, impariamo a conoscere i prodotti che consumiamo.
    La soluzione esiste.


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: