Il Senso della Figa


____________________________________________________________________________________________
Troppe cose non tornano nell’ennesima inchiesta ad orologeria della Procura di Milano a carico di Silvio Berlusconi
____________________________________________________________________________________________
La presenza di Ruby nelle residenze private del Premier sarebbe comprovata dai tabulati del cellulare della bella marocchina. Benissimo. Ma come si fa a dire che nello stesso momento anche il Premier era presente? Con lo stesso metodo? Ed a che titolo il cellulare del premier è sotto controllo senza Autorizzazione ex. art 68 della Costituzione? La Procura chiarisca ed in fretta.

Se la bella marocchina e tutti gli altri testimoni hanno già ampiamente chiarito che non c’è stato alcun rapporto sessuale con il Premier, quale sarebbe il Reato? Cena a casa del Premier o Rapporto Sessuale Immaginato? Ed eventualmente, come si fa a provare dal punto di vista temporale un presunto rapporto sessuale consensiente avvenuto quando le ragazza era ancora minorenne? Consiglio non richiesto al Tribunale di Milano: arrestare Ruby con una scusa qualsiasi e torchiarla finchè non confessa magari uno stupro. Metodo Moroni, magari la suicidano (che Chiara si turi naso ed orecchie e si vergogni anche un pò)

Come si fa a provare che Lele Mora ed Emilio Fede sono due papponi occasionali e non di professione? La Prostituzione non è Reato, è Reato il suo sfruttamento, quindi in tutta questa storia ci deve essere un pappone .  Secondo il Tribunale di Milano i papponi sono i miliardari Fede e Mora che non hanno, notoriamente, altro di cui vivere. Oppure per diletto, ogni tanto, si improvvisano delinquenti, così, tanto per uscire dalla stancante e noiosa quotidianità che consiste nel dirigere un tg nazionale e nello scrivere libri e fare il giornalista o nel gestire la maggiore agenzia dello spettacolo in Italia. Un brivido alla Scarface al posto della Cocaina…(altro consiglio non richiesto: possibile che nessuno sniffa in tutta questa storia? Come minimo c’entra qualche Colombiano)

Per il presunto Reato di Concussione la Competenza del procedimento è davvero del Tribunale di Milano?

Il Tallone d’Achille di tutta l’Inchiesta, che ne tradisce la politicizzazione e l’inconsistenza, è la mancanza del pusher che forniva senza ricetta medica il Viagra, evidentemente assunto in dosi abnormi dal Premier. Abuso della Professione Medica per, chessò,  Letta, o per Capezzone?

Quale è il senso di tutta questa buffonata?

(Post in aggiornamento continuo)

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Bufale Sinistre

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: