Fli è già nel Centro-Sinistra

______________________________________________________________________________________________

E’ inutile che Fini sdegnosamente respinga le accuse di Berlusconi di fare gli interessi della Sinistra. Chiedere l’abolizione del premio di maggioranza significa voler esportare il ribaltone Siciliano, dove FLi già governa con il PD, in tutta Italia…

______________________________________________________________________________________________

Sui tetti ci sono saliti Bersani, Vendola e Granata. L’abolizione del Premio di maggioranza lo chiedono D’Alema, Casini e Fini. Un Governo “tecnico” antiberlusconiano lo invocano il PD, l’UdC e FLi. Inutile che, senza senso del ridicolo, gli sgherri di Futuro e Libertà si sgolano cercando di ricordare a tutti che loro sono la nuova Destra e che sono distinti e distanti dalla Sinistra. Non ci crede più nessuno e non perchè lo dice Berlusconi, ma perchè parlano i fatti. In Sicilia il ribaltone è già stato fatto e FLi governa con il Centro-Sinistra.

Noi sono Mesi che lo diciamo: la naturale conseguenza di tutte le mosse politiche di Fini e Casini è una alleanza con il PD. Lo schema sarà questo: prima una nuova Legge Elettorale (per cambiare l’attuale, che proprio quelli che l’hanno fortemente voluta, e cioè Fini e Casini chiamano “vergognosa”) che abolisca il premio di maggioranza. Quindi Elezioni formalmente da soli come fantomatico “Polo di Centro”. DOPO le Elezioni, vista l’impossibilità di Maggioranze autonome, logica alleanza con il PD al grido di “Governo di salute Pubblica” o cazzate simili. Lo sanno tutti, perchè continuare a fare finta di niente? perchè continuare a mentire?

Poi basta prendere atto delle ultime prese di posizione programmatiche del sedicente Presidente della Camera per avere un quadro ancora più chiaro. Voto agli Immigrati, eutanasia, matrimoni per i gay, antifederalismo ed antileghismo, più spesa pubblica. Cosa resta del centro-Destra? Le posizioni stataliste di Della Vedova o quelle giustizialiste di Chiara Moroni? Davvero, è meglio lasciar perdere…non vorremmo essere costretti a dire qualcosa di peggio che “traditori”

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

9 commenti su “Fli è già nel Centro-Sinistra”

  1. Zamax Says:

    Carissimo terrone, ha perfettamente regione.
    Mutatis mutandis FLI è la “sinistra democristiana” dei nostri tempi, una setta che non porta voti ma che legittimandosi a sinistra, e appoggiandosi alla forza di intimidazione della propaganda progressista, tenta di scalare il potere all’interno del PDL, come la “sinistra democristiana” (che nessuno votava, visto che il sinistrato democristiano nell’elettorato non esisteva) fece con la balena bianca, portandola alla rovina.
    Era la DC “presentabile” col certificato di buona condotta timbrato dai comunisti e dai giornali di riferimento. La destra “presentabile” è la stessa cosa, e ormai l’addomesticamento è talmente progredito che una cosa di “destra” dalla bocca dei nuovi eroi della società civile non la senti neanche per miracolo.


    • Pienamente d’accordo. E’ incredibile che ancora qualcuno ci caschi alla storiella della “destra presentabile” di cui parla RAI3 o La Repubblica. Presentabile per loro, perchè non pericolosa e piena di utili idioti. Come FLi…

  2. Marco_DM Says:

    Volevo aggiungere un’ultima cosa:
    Sono di destra, non ho mai votato a sinistra; ho solo votato PDL una volta, ma, come si può evincere, ne sono pentito.


    • Ma qua nessuno sta dicendo che Berlusconi è un santo e gli altri sono tutti cattivi. Semplicemente la Crisi è assurda per un Governo molto popolare, che ha vinto tutte le tornate elettorali degli ultimi tre anni. E con delle scuse incredibili da parte di Fini, perchè governare tra una crisi ed un terremoto è stato difficile. E’ ingeneroso dire, si poteva fare di più!

  3. Marco_DM Says:

    Che l’immunità parlamentare esista in tutti i paesi è una balla che raccontano Berlusconi e i suoi trombettieri, alla quale peraltro non crede più nessuno, dato che sono pochissime le democrazie occidentali che hanno scudi per i capi di Stato (e si badi, non di governo; nessun primo ministro occidentale gode di alcuna immunità), come ad esempio la Francia e il Portogallo, ma sempre e solo per reati connessi all’attività di capo dello Stato, e non certo per reati comuni; ma negli altri paesi il problema non si è mai posto, siccome a nessun altro paese (a parte l’Italia) è mai venuto in mente di offire la candidatura a personaggi compromessi.

    Il problema delle intercettazioni riguarda solamente la classe politica che ha la coscienza più sporca; Sanno che le intercettazioni sono la chiave più determinante per svolgere l’attività di indagine, e fa specie sentire, da gente comune (come credo sia lei, che non credo sia un parlamentare), difendere un provvedimento che metterebbe il silenziatore alle più grandi magagne riguardanti l’attuale classe politica; il fatto che in Italia tali intercettazioni siano troppe è un’altra balla (l’ennesima) di Berlusconi per giustificare tale provvedimento; in Italia circa 20.000 persone sono intercettate, e siamo all’incirca 60.000.000. In altre parole 1 su 3.000 è intercettato; I soldi per le intercettazioni possono essere risparmiati tagliando le consulenze amiche, anzichè i fondi per la cultura e per effettuare le intercettazioni.

    Lo Scudo fiscale lo ha varato anche la Gran Bretagna, è vero, ma con due piccolissime differenze:
    1)Non era garantito l’anonimato (i nominativi di coloro che usufruivano dello scudo sono stati pubblicati con tanto di importo).
    2)L’imposizione fiscale era del 50%, e non del 2,5%.
    Con lo scudo fiscale propugnato da Berlusconi l’anonimato è garantito (chissà che non ne abbia usufruito anche lui????), e l’imposizione è al 2,5%, magari per capitali per la cui costituzione non è stato versato un solo centesimo di tributi al fisco.

    Il fatto che l’Italia sia il paese con i processi più lunghi del mondo nessuno lo nega; ma non certo per infingardaggine dei magistrati, ma perchè vengono devoluti pochi fondi alla giustizia (il governo Berlusconi ha effettuato ulteriori tagli); e anzichè devolvere più fondi alla giustizia per accelerare i processi, si è inventato la prescrizione breve con effetti retroattivi (per poter estinguere i processi in cui è imputato, assieme ad altri 600.000). È solo un modo per far passare la peggior legge vergogna dell’era Berlusconi come un provvedimento che serve a tutti i cittadini (“disposizioni contro la durata interminabile dei processi”).
    A riprova di quanto sto dicendo prevedo che qualora il governo (come non auguro) ottenga la fiducia alla camera, tornerà in auge il processo breve, dato che il rischio caduta, anche dopo la fiducia, sarà sempre dietro l’angolo, e la giustizia lo aspetta fuori da palazzo Chigi.


    • E comunque sbagli sia sulle intercettazioni che sull’immunità parlamentare. Forme più o meno estese di immunità esistono in TUTTI i Paesi. Ne abbiamo parlato anche qui l’anno scorso. Sulle intercettazioni parlano i dati: si fanno più intercettazioni in Italia che negli USA. dati ufficiali che le Procure non hanno mai smentito. Inutile cercare di dare la colpa a Berlusconi salvando gli angioletti delle Procure che poi vanno alle feste dell’IdV!

  4. Giuseppe Del Giudice Says:

    Infatti il Legittimo Impedimento ,o l’immunità parlamentare esiste in tutti i Paesi. Solo in Italia è possibile pubblicare le intercettazioni coperte dal segreto istruttorio, e solo in Italia succede che si fanno più intercettazioni di tutta Europa messa insieme. Lo Scudo fiscalo lo ha fatto pure Obama e sempre l’Italia è il paese con i processi più lunghi del Mondo…questi sono dati di fatto, chi li contesta di Democrazia conosce si e no la parola…

  5. redesio Says:

    qualsiasi cosa va bene pur di fare cadere Berlusconi ed il governo del male

  6. Marco_DM Says:

    W IL LEGITTIMO IMPEDIMENTO!!!
    W IL LODO ALFANO, COSTITUZIONALIZZATO O NON!!
    W LO SCUDO FISCALE!!!
    W IL DDL INTERCETTAZIONI!!!
    W IL PROCESSO BREVE!!

    W LE RIFORME CHE SERVONO A TUTTI I CITTADINI, MA SOPRATTUTTO, DICO IO… W IL GOVERNO DELLE LIBERTÀÀÀÀÀÀÀ!!!


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: