Libertà di Stampa e Libertà di Fango


____________________________________________________________________________________________
Vittorio Feltri sospeso per tre Mesi mentre La Repubblica, Rai3, Il Fatto Quotidiano, Santoro e tutta l’informazione antiberlusconiana continua quotidianamente a pubblicare fango, gossip e vere e proprie balle. Non bastavano i Carabinieri a casa di Sallusti e Porro, i PM su Panorama e gli attacchi a Minzolini. Con l’informazione di Centro-Destra così pesantemente intimidita che senso ha ancora  parlare di “regime” berlusconiano?
____________________________________________________________________________________________

Il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti (nome pomposo che ne denota la assoluta inutilità) ha sospeso per tre Mesi Vittorio Feltri per via del Caso Boffo. Il Giornale aveva pubblicato un documento poi rivelatosi falso, ma Feltri aveva prontamente rettificato così come prevede la legge. Ricordiamo che un documento su due si era rivelato un falso. L’altro era autentico. A questo punto ci chiediamo quante rettifiche avranno fatto La Repubblica, Il Fatto Quotidiano, L’Unità, Il Corriere della Sera, La Stampa ecc.ecc.ecc. per tutte le menzogne pubblicate negli ultimi 17 anni su Silvio Berlusconi e soprsattutto quante sospensioni avrà imposto l’Ordine dei giornalisti. A memoria non ne conosciamo nessuna, ma saremo ben lieti di essere smentiti.

Le intimidazioni nei riguardi dell’Informazione di Centro-Destra sono oramai una realtà che non può più essere nascosta, nemmeno con le patetiche manifestazioni del Popolo Viola e nemmeno sa va in Piazza lo Smemorato Saviano. Il Giornale pesantemente attaccato con inchieste-bufala, Panorama sotto accusa per delle cose su cui Travaglio ci ha costruito la sua fortuna economica e professionale, Minzolini reo di essere l’unico in Rai non pregiudizialmente contro il Governo, e potremmo continuare. Dall’altra parte Gossip spacciato per Libertà di Stampa, trasmissioni faziosissime e rigorosamente senza contraddittorio, inchieste giornalistiche rivelatesi vere e proprie truffe ai danni dei lettori ma mai censurate dall’Ordine.

In questo Paese non esiste la Libertà di Stampa, ma solo la Libertà di Fango da Sinistra verso Destra. I palinsesti RAI sono zeppi di programmi di Sinistra, la stampa con la complicità di alcune Istituzioni riserva un diverso trattamento alla Politica a seconda dello schieramento e della convenienza. Come la Magistratura militante. E senza vergogna questa gente riempie le piazzette (…) per gridare contro il Regime del Caimano…lo stesso editore che pubblica i Libri di Saviano e ne produce le trasmissioni televisive. Oltre al danno la beffa, della loro ignoranza…

 

Bookmark and Share

Annunci
Explore posts in the same categories: Italia

4 commenti su “Libertà di Stampa e Libertà di Fango”

  1. caso Says:

    la gente ormai è telelobotomizzata dai vari santoro, travaglio, floris, annunziata, gruber, badaloni, ecc…
    infatti i pensionati, che sono quelli che guardano più tv votano in massa per la sx

  2. Mario Says:

    Attentato a Belpietro? Ma se l’hanno capito anche i muri che non c’e’ stato nessun attentato!
    Per quanto riguarda l’informazione in Italia, dipingi la situazione al contrario di come e’ la realta’: Berlusconi in questo momento controlla la maggior parte delle televisioni e ha 2 giornali sotto il proprio diretto comando pronti a scatenare inchieste a richiesta (vedi Fini, Marcegaglia, Boffo, ecc.)

  3. Massimo Says:

    E’ davvero un singolare caso di eterogenesi dei fini(Gianfranco incluso…):la stampa e le radio Tv antiberlusconiane che dicono di battersi per l’art.31 Cost.Libertà di stampa e di espressione,godono dei più ampi ed illimitati mezzi espressivi mentre i pochi giornalisti di destra subiscono attentati (belpietro),perquisizioni ed avvisi di reato (Porro e sallusti),censure e sospensioni professionali dall’Ordine(Farina e Feltri):io ho preparato la valigia per migrare all’estero(meglio l’afganistan direi…)


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: