44 gatti randagi


______________________________________________________________________________________________

FLi vanta adesioni superiori alle aspettative e Sondaggi favorevoli, ma i conti si faranno nelle urne, non nel Palazzo o nelle trasmissioni televisive. E per affrontare le Elezioni bisognerebbe avere quello che oggi FLi ha dimostrato di non possedere: credibilità ed affidabilità…

______________________________________________________________________________________________

Sul sito di Generazione Italia si parla di un Fini statista della Terza Repubblica, di sondaggi che danno FLi all’8%, di quattro gatti che in realtà sono diventati una colonia felina.

Su Fini statista ognuno ha le sue idee. Secondo noi chi ha attraversato la Prima e Seconda Repubblica e sempre in secondo piano, sempre grazie a qualcuno e senza mai lavorare è tutto tranne che uno statista. Specie se cambia idea rinnegando anche se stesso ogni due o tre anni.

Sui Sondaggi fa piacere notare che su Generazione Italia si è diventati più berlusconiani di noi. Ma a parte l’ottimismo, occorrerebbe anche rilevare da dove FLi ricaverebbe così tanti voti. Perchè la paura che Fini rubi voti a Di Pietro, a Grillo o addirittura al PD e all’UdC più che al PdL è assolutamente viva dalle parti dell’Opposizione così come è abbastanza chiaro che i delusi del PdL voteranno piuttosto Lega Nord.

Per quanto riguarda i 4 gatti diventati una colonia felina c’è da osservare che fin’ora si tratta di adesioni nel Palazzo che andranno confermate nelle Urne. E poi siamo in presenza se non proprio di 4 gatti, al massimo di 44 gatti che in fila per sei col resto di due comunque dimostrano tutto il loro randagismo spelacchiato andando ad elemosinare cibo da chi può offrirgliene di più, azzuffandosi tra loro e ciondolando senza meta da un posto all’altro, vivendo alla giornata in attesa del prossimo boccone…non certo un bello spettacolo.

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Italia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: