Quando Di Pietro diceva “Meglio andare a donne che a uomini”

Meglio tombeur de femmes che tombeur de hommes, hanno ragione i miei amici su Facebook, in francese fa più chic. Anche qui un politico, giustamente, espone le proprie preferenze sessuali con una battuta abbastanza pesante, ma siccome non è Silvio Berlusconi nessuno si scandalizza.

Adesso spiegatemi la differenza tra l’atteggiamento machista di Di Pietro e quello di Berlusconi. Ed iniziate pure a scandalizzarvi…(o a vergognarvi?)

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Bufale Sinistre

3 commenti su “Quando Di Pietro diceva “Meglio andare a donne che a uomini””


  1. […] La Torre Normanna Bastione Lucano Liberal Conservatore « Quando Di Pietro diceva “Meglio andare a donne che a uomini” […]

  2. Giuseppe Del Giudice Says:

    No, io ho una assoluta disistima dei falsi moralisti e dei sedicenti “puri” dell’ultim’ora. La stessa battuta, fatta da Berlusconi suscita scandalo, fatta da Fini o Di Pietro solo qualche risatina e tanti distinguo. Non siete persone affidabili…per non parlare dell’Arcigay…

  3. manu Says:

    si ma l’ex PM non rappresenta il paese, rappresenta se stesso e i suoi elettori, se puoi tu li metti sullo stesso piano significa che hai una stima incredibile di tonino!!!


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: