Ansia da Prestazione

Davvero un’inchiesta importante e soprattuto tecnicamente difficilissima. Dall’Antimafia a Ruby. Dalle grandi inchieste di Tangentopoli a Lele Mora. Stabilire se una ragazzetta aveva o no 18 anni è diventato fondamentale per la Politica italiana e questa inchiesta merita un pezzo da 90′ come Ilda Boccassini. Nei suoi panni, noi ci saremmo offesi, ma ci rendiamo conto della psicologia del personaggio: in nome dell’antiberlusconismo si fa questo ed altro. Sono anni che assistiamo a cadute di stile, giravolte, vere e proprie prove di doppiopesismo e di perdita della dignità da parte dei Magistrati e di tutto il variopinto mondo antiberlusconiano, quindi sopportiamo sorridendo anche a questa ennesima prova di partigianeria del Tribunale di Milano, della grande stampa e dell’informazione mainstream e della nostra sempre più patetica opposizione.

Ci sono tante cose che non vanno in questa vicenda, e questa è una solo una delle tante. Perchè proprio un Magistrato notoriamente antiberlusconiano viene schierato in una indagine di poco conto togliendola da incarichi ed inchieste ben più importanti? Perchè si continua nei fatti ad indagare Berlusconi quando non c’è nemmeno una Notizia di Reato, in spregio delle più elementari norme del Diritto? Perchè per altri Politici e per inchieste ben più imbarazzanti i Tribunali e la grande stampa si comportano in un modo palesemente opposto a questo? Questi comportamenti hanno un nome: ansia da prestazione. Quando il desiderio di far cadere il tiranno di Arcore diventa una ossessione, si scade nel ridicolo, come in questo caso. L’altro sintomo di chi è affetto da questa patologia è il credere che gli altri non se ne accorgano…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

2 commenti su “Ansia da Prestazione”


  1. […] come mai la ragazza viene interrogata 23-volte-23 e viene schierato, senza senso del ridicolo, la Boccassini a coordinare questo popò (in tutti i sensi) di Indagine…misteri della nostra […]

  2. Giorgio Says:

    Grazie !!
    Sottoscrivo ogni parola… Intanto, mentre scrivo,la procura di Milano ha accertato che le procedure di affidamento erano corrette.. Scommettiamo che nessuno degli indignati contro il premier riporterà la notizia ??


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: