Fini passa all’incasso

Le posizioni filo giustizialiste e filo ANM di FLi pagano, nel caso, la differenza del costo di una appartamento a Montecarlo. Il procuratore della Repubblica di Roma, Giovanni Ferrara, e l’aggiunto Pierfilippo Laviani hanno accertato l’insussitenza di azioni fraudolente in merito alla vendita di un appartamento di proprietà di Alleanza Nazionale a una società offshore, per cui erano indagati sia il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, sia l’ex tesoriere di An Francesco Pontone. Complimenti a questo capolavoro di ipocrisia. Andiamo per ordine.

Innanzitutto Fini era indagato, ma in questo caso a differenza di altri, nessuna notizia è trapelata. Altre volte funziona tutto il contrario: ci sono grandi titoloni sui giornali quando uno risulta indagato e magari trafiletti in ventesima pagina se uno viene assolto o la sua posizione archiviata. Per Gianfranco Fini hanno fatto una eccezione, anzi hanno applicato le regole che altre volte vengono calpestate. Complimenti all’efficienza.

Ma quando il Tribunale si spinge a dire che…

“Qualsivoglia doglianza sulla vendita a prezzo inferiore non compete al giudice penale ed è eventualmente azionabile nella competente sede civile. Il valore dell’immobile, secondo quanto comunicato dal Principato di Monaco, era triplicato al momento dell’alienazione rispetto a quello dichiarato a fini successori, 273mila euro. Tale valutazione della Chambre Immobiliere Monegasque, è stata effettuata in astratto, senza tener conto delle condizioni concrete del bene, descritto dai testi come fatiscente”

Gettano la maschera, poichè la traduzione risulta essere ” lo scandalo c’è tutto, ma a Fini facciamo un favore archiviando l’inchiesta Penale” che potrebbe infangarne la carriera. E lo scandalo c’è tutto. A scandalo si aggiunge scandalo, perchè è scandaloso che una vicenda fin troppo chiara come questa venga liquidata in questo modo dal Tribunale di Roma, dando “del cretino” alla Camera Immobiliare Monegasca (che ha sostanzialmente dato ragione a Il Giornale! La vera notizia è questa!) e “del fesso” a tutti gli italiani che pagano un mutuo ventennale o cifre doppie di quelle pagate da Tulliani per permettersi appartamenti simili nelle periferie di Roma o di Milano e non certo nel centro di Montecarlo. Comunque tranquilli perchè per adesso è solo una richiesta di archiviazione che andrà confermata, quindi nonostante gli strombazzamenti della stampa amica, tutto può ancora succedere…

Bookmark and Share

Annunci
Explore posts in the same categories: Nientedimeno!?

2 commenti su “Fini passa all’incasso”

  1. Giuseppe Del Giudice Says:

    Infatti! La tanto richiesta Perizia, alla fine , dà ragione al Giornale, ma i due PM la considerano “astratta” !!! E’ incredibile!!!

  2. cristina Says:

    E cosa vuoi che succeda. ormai l’onorevole è entrato nella casta degli intoccabili!!!


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: