Fini legittima il Ribaltone

Il sedicente Presidente della Camera e sedicente Statista de noantri, Gianfry Fini da Montecarlo chiarisce una volta per tutte il suo “pensiero” politico: si ai ribaltoni, come in Sicilia va bene in tutta Italia.

“Fini sottolinea che l’eventualità di un governo diverso, all’interno di una stessa legislatura, rispetto a quello uscito dalle urne, non è “un colpo di Stato”. Lo ha detto durante il suo intervento al workshop “Dialoghi asolanI” con Massimo D’Alema. “La possibilità di un altro governo all’interno della legislatura – ha aggiunto Fini – l’abbiamo già vista: nessuno ha gridato al colpo di Stato, hanno gridato al ribaltone, ma questa è un’altra storia”

Appunto è un’altra storia. Una Storia nella quale Fini era il più acerrimo nemico dei Ribaltoni ed il loro più integerrimo denigratore. Quante cose sono cambiate e la domanda rimane sempre la stessa: chi c’è dietro Fini? Chi sta manovrando il sedicente e ricattabilissimo Presidente della Camera affinchè faccia gli affari e gli interessi di altri e non certo quelli italiani?…

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Italia

2 commenti su “Fini legittima il Ribaltone”

  1. bruno Says:

    Politicamente e’ allo sbando, il politico inetto per antonomasia si ritrovera’ politicamente emarginato come ai tempi antecedenti lo sdoganamento da parte di Berlusconi. Lo sa che per la sinistra, una volta messo in difficolta’ Berlusconi, diventa un oggetto a perdere perche’ di pretendenti al trono ce ne sono fin troppi; formazione del terzo polo sara’ una chimera e niente piu’, per la permanenza nel centrodestra i sono giorni contati.
    A questo punto gli rimane il sogno di una politica che non va oltre la retorica, per non parlare della coerenza in fatto di legalita’.

  2. alessandro Says:

    La paura…. dopo essere stato più anti berlusconiano di Di Pietro, per poi votare il il lodo, dopo la rivolta della base ha capito che il famoso 7 per cento se lo può scordare, perciò adesso ha puro terrore di andare al voto, infatti ieri Baffino se ne uscito che il governo del Ribaltone non si formerà solo per la legge elettorale ma anche per affrontare la crisi economica ..
    In pratica sino al 2013 …


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: