Tullianato

“Sì, il documento è mio, l’ho compilata io. Questo tipo di documenti viene emesso quando il nome del nostro Stato viene citato in caso di inchieste o notizie giornalistiche. Raramente questi documenti arrivano all’attenzione della stampa, ma in questo caso era giusto farlo” Il Ministro della Giustizia della Repubblica caraibica di St.Lucia conferma l’autenticità del documento che chiarisce definitivamente tutta questa oscura vicenda. L’appartamento di Montecarlo è di proprietà del signor Giancarlo Tulliani, cognato di Gianfranco Fini. Sono smentite le ridicole tesi complottistiche buffonescamente esposte ieri sera dall’impresentabile On. Bocchino e da giornali come La Repubblica o Il Secolo d’Italia o da trasmissioni televisive tipo Annozero. Adesso è ora di chiedersi perchè da ieri sera e per tutta la giornata di oggi abbiamo dovuto sorbirci le strampalate elucubrazioni mentali di questi disperati come se fossero una verità già accertata quando già ieri notte era arrivata una prima conferma dell’autenticità del documento per ironia della sorte attraverso Il Fatto di Travaglio. A proposito: Ma perchè Marco Travaglio che SAPEVA che il documento era autentico non ha detto nulla durante la puntata di Annozero? E questo sarebbe un giornalista? E questo sarebbe Servizio Pubblico?

Con quale faccia Santoro, Bocchino, Granata, Ezio Mauro e Flavia Perina cercheranno adesso di giustificarsi? Ma perchè io devo pagare il canone per finanziare la disinformazione di Annozero? Ha capito, finalmente, il Presidente della Camera nelle mani di chi si è messo (e non ci riferiamo alla Famiglia Tulliani)? Adesso c’è davvero da chiedersi chi è il vero pataccaro e chi ordisce veramente complotti ai danni del Paese oltre che del Governo…

Bookmark and Share

Annunci
Explore posts in the same categories: Bufale Sinistre

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: