Una Crisi Anomala e la retorica giacobina del “Paese Normale”

Noi de La Torre Normanna, orgogliosi meridionali ed “italiani medi che votano Berlusconi” come ci insultano e definiscono, pensando di risultare intelligenti, gli intellettualini dell’opposizione sinistrata e finiano-monegasca, alla fine  semplicemente constatiamo e descriviamo alcune anomalie della Crisi Politica di questa Legislatura.

Una Crisi assurda e sospetta. In un Paese normale non va in Crisi chi vince tutte le Elezioni, l’ultima pochi M esi or sono. Innanzi tutto è da 20 anni e più che sopportiamo la Retorica progressista del “Paese Normale”: la Tesi cattocomunista che l’italia non è un Pese “normale”. Posto che bisognerebbe stabilire un concetto oggettivo di Normalità, cosa impossibile, quale sarebbe la Normalità per lorsignori? Gratta gratta, la normalità sarebbe eliminare Berlusconi. Da Famiglia Cristiana a Repubblica, da Rai3 alle più alte Istituzioni emerge la Tesi che il Cavaliere è una anomalia da eliminare. Questa è la Condizione non negoziabile per fare dell’Italia, secondo loro, un Pese come tutti gli altri.

Allora, noi ci permettiamo, dall’alto dei nostri bastioni, di osservare alcune piccole cose, o, se vogliamo di esprimere alcune nostre opini0ni…

La Normalità prevede che se una Maggioranza va in Crisi, l’Opposizione chiede di andare a votare. In Italia accade il contrario: l’Opposizione chiede di continuare la Legislatura mentre il Governo chiede il voto. E’ Normale in Democrazia chiedere il parere della gente, l’Opposizione in Italia chiede solo il parere del Presidente della Repubblica. In un Paese Normale non c’è il numero di Intercettazioni Telefoniche che c’è in Italia. In un Paese Normale si può riformare la Costituzione senza essere tacciati di golpismo ed esiste la separazione delle Carriere per i Magistrati. In un Paese Normale chi mette in galera i mafiosi viene festeggiato, non tacciato di essere mafioso perchè lo dicono i “pentiti”. In un Paese normale si controllano gli ingressi degli Stranieri senza essere tacciati di razzismo…e potremmo continuare per varie pagine.

E’ piuttosto la solita Storia: l’attuale Opposizione vuole un Paese Normalizzato, non normale…normalizzato ai suoi interessi…nulla di più. Sono legittimi ed anzi verosimili i sospetti di Trappolone antiberlusconiano evocato da Maroni e da noi stessi in tempi non sospetti. Un motivo in più per pretendere l’opinione degli elettori, ed al più presto possibile.

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: