E queste sarebbero le idee chiarissime?

Poche ore fa, tronfi dell’effimero successo mediatico della loro scissione, consumata in una conferenza stampa rigorosamente senza possibilità per i giornalisti di fare domande, visto che sono altri secondo loro ad essere illiberali, i finiani erano sicuri delle loro ragioni e del loro comportamento tanto che Gianfranco Fini in persona arrivava a tranquillizzare tutti sul “caso” Caliendo

“Un primo test per la nuova, e tribolata, alleanza tra il Pdl e i transfughi di Futuro e Libertà per l’Italia, il gruppo creato dai finiani che della questione morale hanno fatto il loro cavallo di battaglia. «Gianfranco Fini ha le idee chiarissime su Caliendo», fa sapere il portavoce del presidente della Camera, Fabrizio Alfano

Oggi si vota la mozione di sfiducia al Sottosegretario Caliendo e veniamo a sapere che il neo gruppo di Gianfranco Fini dopo essersi accordato non con la Maggioranza con cui sono stati eletti, ma con l’Opposizione di Casini e Rutelli, è già questo basterebbe per aprire una crisi, ha deciso che il Gruppo appena costituito alla Camera si asterrà, mentre i loro uomini al Governo voteranno presumibilmente no, anche per un evidente imbarazzo di votare contro un loro collega di lavoro. Alla faccia della chiarezza…

Alla prima prova reale Gianfranco Fini sceglie di non scegliere rifugiandosi nei tatticismi di Palazzo (dando vita di fatto al Terzo Polo, ovviamente smentendo subito) astenedosi,ma anche no…

E’ il ritorno alla politica di Palazzo, fatta di tattiche, ricatti ed imboscate parlamentari in spregio al programma elettorale ed al voto dei cittadini. E queste sarebbero le idee chiarissime che ha il loro leader? E questo sarebbe il Futuro di Libertà che i nostri ex amici prospettano per il Paese? E questa sarebbe, soprattutto, la “chiarezza” di cui loro tanto menano vanto? Ci spiace, ma bisognerà loro ricordare che gli anni ’90 sono finiti da un pezzo, ed il solo modo per fargli tornare la memoria sono le Urne, l’unica cosa di cui, democraticamente , liberamente e moralmente, non parlano mai…

Bookmark and Share

Annunci
Explore posts in the same categories: Italia

4 commenti su “E queste sarebbero le idee chiarissime?”


  1. […] La Torre Normanna Bastione Lucano Liberal Conservatore « E queste sarebbero le idee chiarissime? […]

  2. Giuseppe Del Giudice Says:

    Infatti, noi consigliamo il Voto come unica soluzione possibile, ma il pericolo è che i “democratici” instaurino un Governo Tecnico destinato a diventare permanente…infatti la cagarella per il voto è tutta a Sinistra…

  3. Fabio Says:

    Con la votazione di ieri Fini ha aperto la crisi di governo, viste anche le dichiarazioni serali private di Berlusconi.
    Ora si tratta di vedere quale sarà il pretesto: finanziaria , riforma della giustizia , federalismo. C’è solo l’imbarazzo della scelta.
    Tutti a parole dicono di voler evitare le elezioni, a parte Di Pietro, in questo caso molto coerente con la propria linea politica. Sicuramente alcuni, come la Lega, ne avrebbero solo da guadagnare , in ogni caso.
    Getto una previsione su cui accetto scommesse.. da 10 centesimi: prossime elezioni Marzo. Risultato : crescita Lega, calo contenuto ad un paio di punti Pdl, IdV in crescita netta, magari un paio di Grillini in parlamento, Pd leggermente calante e minacciato a sinistra, terzo polo ad un 10% ma politicamente ininfluente

  4. Jean Lafitte Says:

    “è già questo basterebbe per aprire una crisi”.

    e apritela sta crisi, chi ve l’impedisce?

    la cacarella di andare al voto e straperdere.

    e badate bene questa volta non si tratterà di andare o meno al governo ma sarà una vera e propria lotta per la sopravvivenza. se, come quasi certo, il Pdl perde le prossime, ma non tanto prossime elezioni, scompare dalla faccia della terra.


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: