Ma quale Legalità?

Gli amici di Generazione Italia o non capiscono o fanno finta di non capire. Vanno orgogliosi per aver reintrodotto (dicono loro) il tema della Legalità nel PdL. E qui dimostrano,in un colpo solo, tanta malafede politica ed scarso senso tattico. Malafede Politica perchè, il loro “ragionamento” presuppone che nel PdL questo tema era dimenticato, anzi estromesso trattandosi di una combriccola di delinquenti, Presidente del Consiglio in testa. Ovviamente il fatto che anche loro negli ultimi 16 anni abbiano fatto parte di questa associazione a delinquere sarà loro perdonato vista la strada per la redenzione, tappezzata di viola e rosso, che hanno deciso di percorrere. Scarso senso tattico perchè si rinnegano in pochi Mesi tante battaglie contro la mala Giustizia fatte insieme a noi in tutti questi Anni, per avere un pò di visibilità, qualche effimero invito nei salotti buoni, qualche speranza di un futuro luminoso una volta fatto fuori il Cavaliere, senza capire che il mostro che sembrava finalmente battuto, il Giustizialismo becero e forcaiolo, e che loro hanno incredibilmente deciso di resuscitare finirà per ritorcersi proprio contro di loro, novelli stregoni politici da strapazzo (o utili idioti a seconda del punto di osservazione) mascherati da “Statisti”.

Inutile fare citazioni dotte ed arruolare i morti tra le proprie fila (altro segno di degenerazione verso il girotondismo più becero) quando la malafede politica, fatta solo per conquistare più poltrone e potere è così evidente. Il Centro Destra stesso è nato per contrastare la deriva forcaiola e giustizialista di Mani Pulite, che ha prodotto nell’ultimo ventennio tante vittime, pochissimi colpevoli e tanta cattiva politica perchè sempre sotto schiaffo della Magistratura politicizzata. Questa è stata ed è ancora nient’altro che una battaglia PER la Legalità contro il Giustizialismo interessato ed ipocrita della Sinistra. Ed è stata una battaglia che Fini ha condiviso fino all’ultimo perchè sapeva essere  sacrosanta.

Vogliamo parlare di legalità? Che senso della Legalità può avere un Politico che oggi rassicura il Popolo delle Agende Rosse che gli chiede di bloccare la Legge sulle Intercettazioni, mentre ieri, quando le intercettazioni selvagge toccavano lui, si diceva “indignato” definendole “gogne mediatiche”? Che senso della legalità può avere un signore che oggi si scopre moralista quando fino a ieri aveva comportamenti simili a quelli che va denunciando così aspramente? Dobbiamo ricordare i tanti, troppi indagati per Mafia poi finiti per essere assolti ma umanamente e politicamente distrutti, mentre altri possono sfacciatamente mostrare comportamenti ambigui senza che nessun circo mediatico giudiziario gli scateni contro lo stesso trattamento? Dobbiamo ricordare che si arriva addirittura  a criticare i successi dello Stato se non conformi alla loro verità precostituita, offendendo con l’oblio anche quegli eroi che forse hanno la colpa di non essere ancora morti, e quindi non ancora reclutabili? Da che parte stanno e da che parte sono stati i finiani?

Legalità contro Giustizialismo. Questa è stata ed è tutt’ora la differenza tra noi e la Sinistra. Oggi i finiani si schierano in una zona d’ombra a metà,a seconda della convenienza, tra queste due opposte concezioni della Giustizia. Non è un passo avanti ma un passo indietro per chi si autodefinisce il Futuro del Paese.

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

One Comment su “Ma quale Legalità?”


  1. […] gli argomenti che i finiani agitano contro Berlusconi ed il PdL sono patetici. Ne abbiamo parlato qua, qua, qui e qui. Soprattutto non sono argomenti “di Destra”. Gianfranco Fini ed i suoi […]


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: