Ma adesso Fini sembra solo il Signor No di Telemike…

Non si capisce più se è di Destra o se oramai veleggia verso un Grande Centro piuttosto malridotto.Non si capisce quali “sirene forti” stia ascoltando o da quali “salotti buoni” si stia facendo consigliare.Passa le sue giornate aspettando che Berlusconi dica qualcosa per poter dire di no.Così facendo il Presidente della Camera non dà l’immagine di uno Statista e nemmeno più quella di un Politico convinto delle sue idee ma piuttosto quella di un personaggio televisivo di altri tempi,Ludovico Pellegrini, lo storico “Signor No” di TeleMike. Il Presidente della Camera in questi ultimi due anni sta riuscendo in una impresa impossibile:fare peggio di Casini riuscendo a rendersi antipatico perfino più del Pierfrego nazionale.I due bolognesi lasciano la piazza preferendo i salotti,diventano bravissimi nei talk show ed un pò meno nei comizi,dialogano più con i Poteri Forti che con gli Elettori che votano invece un Governo forte. Ma adesso Gianfranco Fini sta davvero esagerando.Adesso non sembra più un fine Politico contrapposto al bauscia populista.Non appare lo Statista della nuova Destra unico argine alle scorribande dei barbari padani.Non sembra più la grande mente capace di convincere tutti i moderati italiani,di Destra e Sinistra.

Sembra solo un personaggio televisivo di un vecchio Quiz di Mike Buongiorno,il Signor No”,che interveniva con la stessa aria seriosa preoccupata ed un pò accigliata per richiamare all’ordine il Super-Presentatore e qualche inutile comparsa,chiedendo un atteggiamento più consono alla prima serata e richiamando sempre tutti al rispetto del “regolamento”.Tutti obbedivano sorridendo,come i bambini che,pescati a fare qualche marachella,mettono le mani dietro la schiena pensando : “e che palle!” .Da un punto di vista televisivo l’effetto (comico) era assicurato,proprio come adesso…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: