Diritti di Cancelleria

Il PdL rischia di pagare a caro prezzo la sciatteria organizzativa che si riscontra a livello locale che noi abbiamo già denunciato in tempi non sospetti.L’unica consolazione è che si è data una volta per tutte una definizione precisa e semplice di come funziona e cosa fa un Ufficio di Cancelleria:per l’appunto cancella qualcosa,in questo caso il diritto di voto di milioni di cittadini che viene valutato,ovviamente,meno importante rispetto alla burocratica e formale mancanza di una firma,di un timbro o di un orario di chiusura.Nulla di cui stupirsi,se a sancire un ridicolo principio come questo,un vero e proprio Inno alla Burocrazia,è un Tribunale italiano,tra gli applausi delle attuali Opposizioni.Facciamo una analisi rapida della situazione.Il PdL ha una organizzazione a livello locale sciatta,superficiale ed in mano a caporali di giornata tronfi quanto incompetenti.Dopo le Elezioni sarà necessario un confronto a muso duro con Fini e saranno possibili,anzi auspicabili,scissioni o vere e proprie epurazioni in stile sovietico.Ancora una volta però il comportamento dei Tribunali,dei magistrati è assolutamente sconcertante.Nell’epoca di Internet,dei Blog,di Facebook,della Globalizzazione e dello scambio rapido di informazioni in tutto il Mondo,della politica che è sempre più internazionale con che coraggio si impedisce la presentazione di Liste che raccolgono milioni di voti per l’assenza di ridicoli ed obsoleti requisiti formali?Perchè altre volte e per altri Partiti,si è deciso diversamente?Con quale artificio tecnico-giuridico vengono interpretati Regolamenti e Leggi assolutamente lontani dalla realtà in senso formale e non in senso sostanziale?Se questa è la preparazione giuridica,il “sentire di un giudice” come diceva Borrelli,c’è davvero da stare molto attenti.L’attuale Opposizione ha poco da stare allegra perchè alla fine,secondo noi,prevarrà il buon senso ed il Centro Destra potrà addirittura avvantaggiarsi di questo tentativo di scippo democratico che sta subendo presentando l’opposizione come la solita banda forcaiola che cerca scorciatoie non democratiche per andare o rimanere al potere.La cosa brutta da dire è che col passare del tempo questa descrizione non appare solo uno slogan elettorale,ma somiglia sempre di più ad una semplice constatazione della realtà…

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: