L’IdV introduce il Giustizialismo “ad Personam”

Il motivo può essere che a forza di ripetere “ad personam” Di Pietro e l’IdV abbiano deciso di fare anche loro qualcosa “ad personam“.Visto che Berlusconi si fa le Leggi “ad personam” ed ha tutto questo successo,avranno pensato,forse sarebbe il caso di provarci anche “noidellitaliadeivalori”,magari risultiamo più simpatici.Ovviamente l’unico argomento di un Partito di manettari e squadristi non può che essere  di stampo giustizialista,ed ecco fatto:è stato varato con il caso De Luca,una sorta di “Giustizialismo ad personam,ovvero noi possiamo candidare e sostenere Condannati ed Inquisiti alla faccia della coerenza e di quello che andiamo a gridare nelle piazze dalla mattina alla sera,con o senza sciarpa viola.Per la verità questa singolare scelta ed il singolare comizio di De Luca al Congresso dell’IdV ha suscitato molti mal di pancia e molta delusione nell’elettorato dei più intransigenti (ed ipocriti) fans dell’Italia dell’odio.Sono doverose però alcune precisazioni.Innanzitutto De Luca è un Presunto Innocente come da Costituzione che i fans di De Magistris e Travaglio continuano a citare ma a non conoscere.Poi che è proprio il fondatore del loro Partito a non essere proprio la persona più adatta ad ergersi a paladino della Legalità e la Trasparenza.Poi,se vogliamo dirla tutta, neanche il numero due del partito ed i finti delusi possono sostenere di essere immacolati e lo specchio della trasparenza e dell’onestà,intellettuale ed altro.Insomma,sembra la solita fiera delle ipocrisie tipica dei giustizialisti italiani,con Di pietro che candida un Condannato ed Inquisito facendo finta che sia la prima volta,e con quelli che fanno finta di indignarsi magari solo per prepararsi alla successione politica in un Partito destinato a scomparire presto,fortunatamente,dalla scena politica del Paese.

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Italia

One Comment su “L’IdV introduce il Giustizialismo “ad Personam””

  1. peppe Says:

    non cercate la pagliuzza nell’occhio altrui, ma togliete prima la trave che è nel vostro occhio.
    I delinquenti, ladri, mafiosi, e politici, devono
    essere condannati all’ergastolo, lavori forzati,
    isolamento totale, poi fare leggi speciali per
    i politici e mafiosi, e fucilare coloro che uccidono,
    perchè chi toglie la vita ad altri, non è degno di
    vivere la sua vita, se ci fosse stata la pena di morte
    per i politici e mafiosi, spatuzza non avrebbe ucciso
    neanche una persona, invece i morti ad oggi sono 43.


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: