Rosi Bindi:”Se non fossi presidente del PD parteciperei al No Berlusconi Day”

Rosy Bindi riesce sempre a stupirci con dichiarazioni e comportamenti tanto presuntuosi quanto goffi.L’ultima sparata del Presidente del Partito Democratico mette in evidenza lo stato confusionale nel quale versa la sinistra italiana…

“Se non fossi presidente del PD parteciperei al No Berlusconi Day”

Questa è una delle migliori battute dell’anno con cui Rosy Bindi chiude un meraviglioso 2009 per il PD.Un’affermazione del genere fa risaltare solo la grande ipocrisia che regna sovrana nel PD e rende evidente quello che noi denunciamo da tempo,ovvero la preoccupante deriva giustizialista ed estremista degli elettori di Sinistra e del Partito Democratico,più che dei loro leaders.Appare evidente che mentre ufficialmente Bersani & Co. non partecipano alla travagliata manifestazione dipietresca per non fare la figura dei beceri forcaioli inaffidabili ed impresentabili,dall’altra parte si rendono conto che oramai l’intera base del loro partito e tragicamente su quelle posizioni.Ecco perchè si cerca una scappatoia per salvare capra e cavoli,non andare a strillare in piazza con Di Pietro e Travaglio,ma anche cercare di non entrare in conflitto con quella piazza nella consapevolezza che molti elettori del PD saranno lì.La sinistra italiana oggi paga il prezzo di 15 anni di antiberlusconismo senza se e senza ma:il loro intero elettorato non è capace più di parlare di politica,ma è capace solo di vomitare odio verso Berlusconi.Ecco perchè il PD è senza programma,senza un vero Leader,senza un obiettivo condiviso.Aver fatto crescere un’intera generazione di militanti e simpatizzanti a pane ed antiberlusconismo quotidiano ha finito per favorire Di Pietro ed ha portato la sinistra al fallimento politico e culturale in cui versa oggi,e per questo i leaders del PD riescono solo ad eccellere  in ambiguità…dal Walter del “corriamo da soli,ma anche con Di Pietro” alla Rosi Bindi,Presidente del partito, “non vado in piazza,ma mi piacerebbe“…

Bookmark and Share

Advertisements
Explore posts in the same categories: Bufale Sinistre

4 commenti su “Rosi Bindi:”Se non fossi presidente del PD parteciperei al No Berlusconi Day””

  1. Angelo Messina Says:

    MA QUESTA LESBICA MANCATA DELLA BINDI, CHE CAZZO FA’ ANCORA IN QUESTA POLITICA ITALIANA????
    OK, LA POLITICA ITALIANA E’ UNA MERDA, MA LEI E’ LA PUZZA CHE CI STA’ SOPRA….
    E’ UNA LURIDA VOLTAGABBANA….LO E’ SEMPRE STATA.
    MA CHE SE NE VADA IN PENSIONE, DEL RESTO OLTRE CHE COGLIONA E’ ANCHE BRUTTA E COZZA….
    MA CHE SCHIFO…..
    POLITICA DEL CAZZO, MA ALMENO METTIAMOCI UN POCO DI FICAAAAA

  2. manu Says:

    Ma vai Ginetto, fatti un giro in bici e prendi l’aria fresca.

  3. walter IDV taranto Says:

    L’unica vera opposizione a questo sconquassato governo
    di ladri e delinquenti che sta rovinando la nostra cara ITALIA, è solamente l’IDV che non ha paura di niente e di nessuno e dice solo la verotà.Aprite gli
    occhi o sarà troppo tardi.

    • Ginetto Says:

      Caro Walter IDV taranto,
      ti posso consigliare, prima di scrivere cose così, di dare un occhiata all’ articolo sull’ IDV di MicroMega, che illustra COI FATTI tutti i mafiosi, gli intrallazzatori, i truffatori, i ladri, i voltagabbana che occupano posizioni di rilievo nell’ IDV e che fanno apparire un povero dilettante isolato il mite e inoffensivo (al paragone ) Berlusconi ?


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: