Marrazzo NON si è dimesso ed il PD NON può dare lezioni di moralità

48d3e9e3cb3de_zoom

Quel che resta di questa stagione politica neo-bacchettona e moralista inaugurata dalla Sinistra italiana è concentrato tutta nelle incredibili vicende di questo ultimo memorabile week-end.L’offensiva mediatica-moralista che a colpi di 3d_boomerangveline,puttane,richieste di sobrietà o di moralità con cui il Centro-Sinistra ha cercato di abbattere il Governo si è trasformata in farsa,in un boomerang.Il Caso Marrazzo è stata la degna conclusione di una stagione non solo assurda,ma pericolosa,nella quale neo-squadristi poco democratici guidati da Lobbies economico editoriali hanno cercato di sovvertire il risultato elettorale con la colpevole complicità del PD e dell’IdV.La prostitutabattaglia morale del PD contro Berlusconi si è trasformata in uno spettacolo surreale durante il quale sgomenti cittadini assistevano a pontificazioni bacchettone e moralistiche di esponenti di un Partito che nel frattempo era costretto a fare imbarazzanti slalom tra scandali,corruzione,malaffare,trans,cocaina,stupratori,camorra,killer e chi più ne ha più ne metta.Qui un quadro abbastanza completo sul perchè il caso Marrazzo,NON è paragonabile al caso Berlusconi che è solo una bufala basata su pettegolezzi.Informatevi pure e ragionate:con il Caso Marrazzo oltre al danno si aggiunge la beffa:festini veri,Trans veri,cocaina vera,ricatto verissimo e non i pettegolezzi con i quali si è nutrita la Sinistra fin’ora,in una incredibile prova di scarsa serietà e scarso senso della realtà…e perfino la moglie di uno dei ricattatori esponente locale del PD in Puglia,esilarante…e Santoro,Floris,Fazio ci faranno qualche puntata o no?E D’Avanzo e Repubblica?

Ma la degna conclusione,l’incredibile dimostrazione di faccia tosta è nell’arrampicata sugli specchi con cui i stor_15089439_19080militanti sinistri,completamente allo sbando cercano in queste ore di giustificare l’ingiustificabile:“Marrazzo si è dimesso,dimostrando serietà,Berlusconi no”…mai affermazione è risultato più sciocca e non corrispondente al vero (oltre che irritante).

Primo:sorvoliamo sul fatto che Marrazzo è stato aiutato proprio da Berlusconi a cercare di uscire dal ricatto in cui era incappato,senza che il Premier insultato,diffamato ed attaccato giornalmente,abbia mai pensato di approfittarne.Altro che “Lezioni di Stile” di cui vanno cianciando gli impresentabili Zingaretti,Bindi,Belisario e compagnia farneticante che hanno invece immediatamente scaricato Marrazzo.Certe volte certe persone dovrebbero ragionare sul valore che può avere il silenzio (e la vergogna).

Secondo:Marrazzo NON si è Dimesso.Quindi,di cosa stiamo parlando?I militanti sinistri fin dove vogliono arrivare in questa loro giornaliera battaglia dell’anti-verità e del non-pensiero?

«L’ipotesi di autosospensione dalla carica di presidente della Regione Lazio, della quale si parla in numerose notizie di stampa, non è prevista dallo Statuto e più in generale dalla normativa vigente». Lo afferma il ministro per i Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto, a marrazzo2proposito della vicenda che ha coinvolto il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo. «Le uniche alternative previste» – sostiene Fitto – «sono la sospensione per grave impedimento inequivocabilmente certificato o le dimissioni «LE DIMISSIONI SI DANNO OPPURE NO» – Il ministro della Gioventù Giorgia Meloni commenta così l’autosospensione del governatore della Regione Lazio. «La scelta ambigua che il Pd ha consigliato a Marrazzo» – continua – «oltre ad aggravare la crisi del territorio rischia di allontanare ancora di più la gente dalla politica. Mi auguro che chi vincerà oggi le primarie del Partito democratico sappia e voglia dare un segnale di rottura anzichè affidarsi ai soliti giochi di palazzo».

Marrazzo non si è dimesso e sta giocando con la  inesistente “autosospensione” per evitare le Elezioni anticipate in Regione.Una prova non di serietà e di moralità ma esattamente il contrario:giochetti di Palazzo fatti da un partito che oramai non riesce più a distinguere la realtà dalla fantasia e crede di farla franca autoproclamandosi ogni giorno partito  della “questione morale”,della “sobrietà” in Politica (con i Trans?).Che la classe dirigente della Sinistra fosse così ipocrita noi lo abbiamo sempre saputo e denunciato,ma che la base elettorale della Sinistra in Italia fosse così indottrinata ed intrisa di odio,sinceramente,non ce lo aspettavamo.

Bookmark and Share

Explore posts in the same categories: Italia

2 commenti su “Marrazzo NON si è dimesso ed il PD NON può dare lezioni di moralità”

  1. Giuseppe Del Giudice Says:

    L’ennesimo commento disinformato e pieno di insulti.Le stupidaggini che dice angelo zoppo NON sono fatti ma pettegolezzi di quelli ignoranti come lui.

  2. angelo zoppo Says:

    non approvo certi vizi,ma devo ammettere che è peggio circondarsi di ragazzine minorenni promettendo loro
    ricchezze,oppure corrompere giudici per diventare
    propietari di giornali,o farsi delle leggi personali
    solamente perche non c’è nessun ritegno da parte dei
    suoi cortigiani che chiudono il naso e mangiano merda.


I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: